Cosa si intende per filiera editoriale?

Con questo termine ci si riferisce a tutte quelle figure professionali e a tutti quei meccanismi che agiscono durante la produzione del libro. E a ben vedere quello editoriale è un processo molto complesso. Qualsiasi manoscritto che si rispetti, prima di arrivare all’agognata pubblicazione, segue generalmente un percorso che parte con la prima stesura e arriva alla promozione del volume.

Fra questi due punti ci sono un’infinità di passaggi che talvolta generano nell’autore esordiente un misto di scoramento e paura. Eppure è proprio questo processo che, in linea teorica, consente di pubblicare un libro ben curato.

Che si tratti di pubblicazione classica o autopubblicazione, l’autore attento sa che la filiera editoriale è molto lunga e richiede competenze diverse. L’editor, il correttore di bozze, l’impaginatore, il grafico, l’ufficio stampa sono solo alcune delle figure professionale che agiscono nella filiera editoriale.

In questa sezione cercheremo di capire quali sono i ruoli e di cosa si occupa ognuno dei protagonisti che rendono possibile la pubblicazione di un libro.

Chi è e cosa fa un editor

L’editor è una figura cruciale all’interno della filiera editoriale, anche se molto spesso si rivela fumosa e poco chiara ai non addetti del settore. Talvolta confuso con il correttore di bozze, è l’anello di congiunzione tra autore e casa editrice. È il filtro attraverso cui le opere passano…

0 Commenti

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare